Landscape in_Progress | Debidda Caterina
23186
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-23186,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.7,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Debidda Caterina

Title of the work

SKOPJE spaces

 

Short description of the work

Skopje. Una città di frammenti, simbolo della storia macedone che ha subito nel corso degli anni continue e successive metamorfosi. Dopo il terremoto degli anni ’60 il maestro Tange definisce un’idea utopica di una metropoli balcanica urbana caratterizzata da edifici brutalisti di forte spessore. Il mio collage cerca quindi di esprimere in maniera concisa l’idea urbana e architettonica dell’architetto attraverso la rappresentazione di alcuni edifici simbolo assieme allo skyline della città. Tange appare come il deus ex machina che definisce l’assetto del futuro, un’ideale di città moderna con un centro forte, infrastrutture e grandi edifici chiave.

 

Key words

Collage – Tange – Urban

 

Section

Drawing
Category

#Skopje, Beton Brut, Brutalist Heritage, Drawing, Heartquake, Kenzo Tange, Magastructure, Selected, Transition, Utopia