Landscape in_Progress | 028 Rita Elvira Adamo
24575
page-template-default,page,page-id-24575,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Rita Elvira Adamo

Nata a Cosenza, il 18 Aprile 1990. Perviene il titolo di Architetto RIBA Part II presso la London Metropolitan University. La ricerca inziata durante gli anni universitari è alla base della mostra “Architettura Invisibile”, organizzata dalla Fondazione Italia Giappone e ospitata presso il Museo Bilotti di Villa Borghese a Roma da Gennaio a Marzo 2017. Durante gli anni universitari, lavora anche come internship presso lo studio di Norman Foster a Londra. Nell’ Ottobre 2013 si trasferisce a Zurigo e collabora per due anni nello studio Santiago Calatrava. Nel Luglio 2016 promuove come ideatrice la “Rivoluzione delle Seppie” un movimento culturale sperimentale che partendo dalla conoscenza dei piccoli paesi calabresi, propone esempi e modelli di rigenerazione urbana e sociale dei centri storici attraverso le risorse tipiche del territorio e le oppurtunità generate dai flussi migratori proveniente dal sud del Mediterraneo.